Peace Project-Exchange programs for social workers and Youth leaders

Exchange Programmes for Social Workers and Youth Leaders
cifitalia@cifitalia.it

Peace Project

Tra gli obiettivi cheNir,_Mimmo_and_Mazen_the_2013_CIF_Peace_Project_at_the_making-2 si propone l’Associazione CIF e quindi anche la sezione italiana, vi è quello della promozione della comprensione tra i popoli e della pace nel mondo. A questo proposito risale al 2009 la proposta di Domenico Antonio Merola -già presidente del CIF Italia e poi di quello internazionale-, durante la Conferenza che si teneva in Finlandia, di promuovere il “Peace Project”. Ovvero sperimentare direttamente la possibilità di reciproca comprensione tra persone appartenenti a popolazioni in conflitto tra loro. L’occasione partiva dalla osservazione della situazione del conflitto israelo-palestinese.  Infatti, dopo che le diverse delegazioni (a partire da quella israeliana) si dichiararono d’accordo, fu promossa in pratica la partecipazione di rappresentanti palestinesi e israeliani alle successive conferenze e programmi di scambio. Tale modello fu poi realizzato nei seguenti programmi che si tennero in Italia. Successivamente anche altri branch del CIF, come la Finlandia, la Norvegia e Israele, portarono avanti il progetto, grazie anche ad alcuni donatori. Quindi diversi sono stati i partecipanti palestinesi e israeliani che si sono trovati fianco a fianco a condividere le loro esperienze vissute “sul campo” nella speranza di promuovere una sempre maggiore reciproca comprensione. Il progetto è continuato e culminato in un meeting organizzato dal CIF Italia (presso Sassone, Roma) nel 2018 quando decine di partecipanti da tutto il mondo si sono confrontati sugli obiettivi del “Peace Project” che continueranno ad essere perseguiti.

Per scaricare il documento integrale clicca qui